sabato, Marzo 2, 2024
spot_imgspot_img
HomeDi Arte in ArteLibri fantastici e dove trovarli

Libri fantastici e dove trovarli

Ho una personalità spaccata a metà: da un lato la mia professione (sono una designer 3D) ed il mio livello di *nerdagginedall’altro la passione per la tradizione e per quei piccoli piaceri che mi riportano all’infanzia.

Ecco perchè una delle attività che prediligo nel tempo libero è la lettura.
Non lo nego, oltre ai classici libri – la carta per me non la batte nessuno – possiedo anche un ereader che spesso viene in mio soccorso nei viaggi o nelle quotidiane attese.

Tuttavia trovo che, in un era prepotentemente digitale, leggere un libro sfogliandone le pagine diventi quasi una sorta di esercizio meditativo.
Ci permette di sottrarci temporaneamente al trambusto quotidiano ed immergerci in un mondo tutto nostro e che grazie all’immaginazione possiamo plasmare.

Si ma cosa leggere? 

L’incertezza di fronte alla scelta di un nuovo libro è paragonabile al trovarsi davanti ad un menu eccessivamente variegato: cosa scelgo?

Se inoltre calcoliamo, tolto l’insuperabile servizio delle biblioteche che permettono di noleggiare gratuitamente libri per poi restituirli, che il prezzo dei libri aumenta di pari passo con il costo della vita questa scelta può diventare non solo ardua ma anche dispendiosa. 

Foto di Polina Zimmerman

Nell’era dei social, dove ogni amante della lettura può diventare un “libraio” digitale – vedi Tik Tok che grazie alle sue rubriche dedicate ha influenzato gli acquisti di moltissimi utenti – ci troviamo davanti ad un mare infinito di consigli letterari. 

E se da un lato questa ricchezza di opzioni ci offre l’opportunità di scoprire e ri-scoprire gemme nascoste, dall’altro può tradursi in un indecisione paralizzante lasciandoci a navigare tra recensioni e consigli senza mai decidere cosa leggere.

Forse dovremmo solo riscoprire il piacere di seguire il nostro istinto e di immergerci in un libro seguendo quelle che sono le nostre emozioni di quel momento.

Se ci sentiamo avventurosi e desideriamo 
evadere dalla realtà, un buon romanzo d’avventura potrebbe essere la scelta perfetta. Se invece il cuore è desideroso di romanticismo la narrativa rosa – anche quella spicy 😉 – potrebbe rivelarsi interessante. Per i momenti in cui cerchiamo riflessione e crescita personale la saggistica ed i libri di sviluppo emotivo possono essere compagni illuminanti. 

Insomma ogni periodo della nostra vita può essere sostenuto ed accompagnato da un libro che resterà nei nostri ricordi e che ci potrebbe essere di conforto. E se siete giunti sin qui con la lettura vi sarete chiesti: ok, ma i tuoi “Libri stupendi e dove trovarli” che fine hanno fatto? Eccoli!

I miei personali libri stupendi 

Ho deciso di separare i libri che ho selezionato per Voi con le emozioni che provavo nel periodo precedente la lettura (e che ne hanno inevitabilmente indotto la scelta). Non sempre le troverete affini con il genere letterario del libro che vi consiglio ma, come spesso accade nella vita, è proprio quando proviamo alcuni sentimenti che necessitiamo del loro opposto per stare bene.

MALINCONIA
“Zia Mame – di Patrick Dennis”



Questo libro è stato per me come un tè pomeridiano servito con un pizzico di ignoto ed una spruzzata di eccentrico umorismo. Proprio ciò di cui avevo bisogno!
L’autore presenta una zia che è una miscela irresistibile di stravaganza, saggezza, buon umore e sana pazzia.
Una lettura che ti permette di ridere ad alta voce e ti fa innamorare del caos del vivere alla moda secondo le regole assurde e sfacciate della zia più pazzerella che abbiate conosciuto.
Risate garantite e la conoscenza di un personaggio che – io lo sò – vi resterà nel cuore come un parente amato.

DOLORE
“Finchè il caffè è caldo – Toshikazu Kawaguchi”


Dovessi descrivere questo libro lo definirei come un tenero abbraccio stretto in una sinfonia di emozioni legate da una tazza di caffè e da connessioni che superano il limite più grande della vita: il tempo.
Questo è un viaggio attraverso le vite intrecciate di persone che cercano risposte e consolazioni.
L’autore dipinge il tempo come un prezioso amico, capace di trasformare le emozioni e guarire le ferite.
Delicato ed avvolgente ha la capacità di esplorare il significato delle relazioni umane e di farci comprendere l’importanza di affrontare le nostre paure, una tazza di caffè alla volta. Magico!

AMORE
“9 Novembre – Colleen Hoover”



Questo per me è stato un libro da gelato e fazzolettini – un po’ alla Bridget Jones – ma che mi ha lasciato un piacevolissimo ricordo.
In questa romantica storia due destini s’intrecciano: quelli di Fallon e Ben, due anime che si incontrano solo un giorno all’anno…Il 9 Novembre.
La magia di questo romanzo romanzo risiede nella profondità delle emozioni, trascinando il lettore in un vortice di amore, speranza e rinascita.
E’ un emozionante viaggio attraverso il tempo ed il cuore, un inno alla forza dell’amore e alla capacità di guarire.


CURIOSITA’
“Una stanza piena di gente – Daniel Keyes” 



Questa scelta è dovuta principalmente alla mia curiosità nei confronti della psiche umana mescolata alla mia passione per il TrueCrime ed il genere thriller.
La storia è quella di William Stanley Milligan, conosciuto come Billy Milligan, un criminale statunitense affetto da disturbo dissociativo dell’identità.
Siamo negli anni ’70, a quel tempo, Billy sembrava possedere 10 personalità distinte, ognuna contraddistinta da un nome e delle caratteristiche precise.
Ci si immerge in una lettura che catapulta in diversi mondi ma che fondamentalmente è solo uno e fa paura.
Un libro che permette una profonda riflessione sulla situazione delle patologie mentali e allo stesso tempo sul timore della società per la paura del pericolo che ne può scaturire.

STRESS
“Eleanore Oliphant sta benissimo”




Se dovessero chiedermi di definire questo romanzo utilizzerei sicuramente il termine sorprendente e rivelatorio.
La protagonista è Eleanor Oliphant, una donna che dice sempre quello che pensa (anche in quei momenti dove sarebbe meglio evitare) e che si racconta con una narrativa irresistibile ed acuta, a tratti pungente.
La storia affronta temi delicati con empatia e umorismo ma senza mai perdere di vista il concetto più importante: L’unica cosa che conta è rimanere fedeli a ciò che si è veramente.


Questi erano alcuni dei miei libri fantastici e spero di cuore che possano essere d’ispirazione per chiunque abbia bisogno di compagnia o per sbloccare il blocco del lettore. E voi? Quali sono i vostri libri fantastici?

 

Autore

ARTICOLI COLLEGATI

Lascia una risposta

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -spot_img

piu' popolari

COMMENTI RECENTI